Muris di Ragogna 2010.

luglio 25, 2010
"Picchetto d'Onore".

Il Plotone Storico "Puniti" a Muris di Ragogna 2010, durante la commemorazione dell'affondamento del piroscafo "Galilea".


La “Mini Naja” è una vera truffa morale!

luglio 25, 2010

Eccomi qua, di nuovo presente e “incazzato” più che mai.

Oggi comincerò a parlavi di una questione che mi ha impegnato molto (ve ne parlerò a puntate, vista la vastità dell’argomento) a livello istituzionale/associativo con l’ A.N.A.. Sappiate fin da subito che la cosa, per come la percepisco io, è di interesse collettivo e non solo delle associazioni d’arna e del Ministro della Difesa.

Cominciamo, pertanto, con gli albori di una vicenda che, come spesso accade, è partita con un mucchio di mattonelle di gran pregio per finire a lastricare l’ennesima via per l’inferno.

Era da tempo che il Ministro La Russa stava macinando l’idea di fare un corso per avvicinare i giovani al mondo delle FF.AA.. Andava predicando che avrebbe voluto creare le basi di un contatto sociale tra Esercito e nuove generazioni, visto che la Leva ormai è stata sospesa. Ciò anche per creare le condizioni per non perdere alcuni sentimenti legati alle tradizioni nobili dei nostri corpi militari. Si poteva aggiungere il fatto che, a parole, uno degli obbiettivi era anche far toccare con mano alla popolazione il reale modus operandi che l’Italia utilizza in alcune zone calde del pianeta.

Fatto gli è che, alla fine della scorsa estate, il Sig. Ministro fa partire il tutto. “Pianeta Difesa”- così ha chiamato il progetto- ufficialmente, almeno per quello che riguarda i vertici dell’ Associazione Nazionale Alpini, è stato avviato in maniera frettolosa ed estemporanea: si prevedeva un campo addestrativo per 130 candidati di età compresa tra i 18 e i 25 anni, che non avessero svolto servizio militare e muniti di diploma di scuola superiore. L’ A.N.A., su richiesta della Difesa, ha raccolto i candidati in tutta fretta facendo del bello e del brutto in tutte le sue Sezioni. Il campo di 15 giorni addestrativi parte; va abbastanza bene; ma ecco che succede quello che ne rivela la vera e immonda natura…

Ragazzi, il racconto andrà avanti alla prossima puntata 😉

“Vox Nova”.


Voci da lontano.

luglio 17, 2010

Questa volta l’ho fatta grossa: vi ho trascurato veramente un sacco. Purtroppo, tra alcuni libri che stò scrivendo; il mio incarico nella Sezione A.N.A. di Udine; terremoti vari e lavoro, non ce l’ho fatta a seguire anche il mio sito. Riprendo ora. Prossimamente, vi parlerò della “Mini Naja” del Ministro La Russa. Nonostante la “Carla Dall’Acqua” mi abbia già bollato come “disgustoso fascista” (fallando sul “disgustoso” 🙂 ), assuicuro che le mie personali posizini vi stupiranno. Ora parto: monto di servizio al Forte di Osoppo (UD) con il plotone storico “Puniti”. Sono in tenuta alpina da seconda guerra mondiale e già mi vien male: il panno grigioverde non è l’ideale con sto caldo! 

A presto, carissimi. VoxNova.


Minareti bloccati? Miniera di democrazia.

novembre 30, 2009

In Svizzera hanno bloccato con un referendum la costruzione di nuovi minareti e hanno dimostrato al mondo fetente del “politicamente corretto” un paio di cosucce precise:

a) A noi che abbiamo la “Costituzione più bella del mondo” e saremmo un popolo sovrano, che in Svizzera il popolo può indire referendum e proporre leggi alla faccia della politica;

b) Che la gente ne ha piene le tasche delle manfrine buoniste sull’integrazione degli stranieri: se vogliono stare da noi si adeguino alla nostra cultura. L’ Europa non è casa loro e, se lo fosse, state certi che non sarebbero tanto clementi e tolleranti con noi!

“Mandi” e alla prossima.


Così fan tutti o quasi.

ottobre 29, 2009

“In genere i soldati vincono le battaglie e i generali se ne prendono il merito.”

Napoleone.


Senza “Casini” non si divertono!

ottobre 27, 2009

Mamma mia. Ci sono milioni di problemi da risolvere e cosa abbiamo tra le mani? Tremonti e Bossi che fanno i capricci. Marrazzo che non ha di meglio da fare che andare a impadularsi a cinquemila euro a botta (alla faccia delle famiglie che faticano ad arrivare a fine mese). Bersani che corre dietro al fantasma dell’ Ulivo, mentre Rutelli cerca di riesumare la “Balena Bianca”.

Che dire? Chiediamo asilo politico in Vaticano?


SEMBRA INCREDIBILE.

ottobre 24, 2009

Saluti a tutti.

Ne è passato di tempo da quando ho scritto l’ultima volta. Quante cose sono accadute! Dai 60 anni di ricostituzione della Brigata Alpina “Julia” alla mia discesa nelle zone terremotate come Vice Capo Campo dell’A.N.A..

Il mondo politico, poi, ha fatto di quelle piroette, tra viados e bagasce, da far girare la testa. Eppure il mio piccolo sito funziona ancora, anzi, sembra sia stato visitato di più proprio mentre tenevo chiusa la ciabatta. Non ditemi che stavate cominciando a sentire la mancanza delle mie sparate?

A breve, A.N.A. permettendo, ritornerò a far casino, non preoccupatevi.

“A oggi otto”! 😉